sabato, 22 febbraio, 2020
Home Rubriche

Rubriche

Le domande dei bambini

La famiglia, istituzione che è sempre esistita in tutte le società umane, negli ultimi decenni ha assunto strutture potenziali molto diverse. Un bambino, infatti, può crescere in una famiglia composta da due genitori, da uno solo o da due seminuclei che si uniscono.

Domande e risposte

Un anno fa a mio figlio di 5 anni è stato diagnosticato il diabete. Dopo alcuni mesi di profonda depressione ed ansia per la salute presente e futura di nostro figlio e di difficoltà ad accettare la malattia, siamo riusciti a trovare un equilibrio ed a gestire in modo sufficientemente accettabile e adeguato la giornata del nostro bambino.

Un esempio di dialogo

Dov’era un bambino prima di essere nella pancia della mamma? La vita incomincia nella pancia della mamma quando una cellulina di papà e una cellulina della mamma si uniscono.

Le domande dei bambini

Essere genitori è sempre un mestiere difficile. Il problema si ingrandisce quando un figlio ha il diabete. Dopo lo sconcerto iniziale, si richiede all’intero sistema famiglia una grande capacità di adattamento alla routine quotidiana dei controlli e delle iniezioni; una routine che deve essere regolata non solo dagli adulti, ma anche dai bambini stessi. Parlare ad un figlio con diabete vuol dire però non solo parlare della loro malattia e della loro capacità di accettarla e gestirla, ma anche di tutte quelle questioni che riguardano ogni persona che cresce ed evolve.

La terapia insulinica con microinfusore

L'interesse sull'efficacia e la sicurezza della terapia con microinfusore risale alla fine degli anni ‘60, e da allora il buon controllo metabolico si è dimostrato fondamentale nella prevenzione delle complicanze microangiopatiche del diabete tipo 1.