giovedì, 24 settembre, 2020
Home Rubriche

Rubriche

Le domande di giò

Rispondiamo alle domande di bambini e genitori

In sala operatoria con il diabete

Il diabete non rappresenta una controindicazione per chi deve affrontare la sala operatoria, purché siano rispettati determinati controlli ed attuata una corretta preparazione

Le domande di Giò

Rispondiamo alle domande di bambini e genitori

Le domande Giò

Rispondiamo alle domande di bambini e genitori

Dubbi e malumori

I problemi e le limitazioni che il suo diabete presenta offrono in realtà a Sara la possibilità di misurare le sue risorse personali (e anche quelle del suo ragazzo) e attivarle per reagire nei momenti più difficili. Solo attraverso un opportuno esame di realtà, Sara, oltre che consolidare il rapporto con il suo ragazzo, potrà migliorare il suo processo di maturazione verso una dimensione di giovane adulta.

L’irrequietezza di Paolo

Sentirsi compreso e accolto da parte degli adulti, padre-madre-medico, nel proprio diritto alla “normalità”, aiuterebbe il ragazzo con diabete a utilizzare le buone risorse personali in un soddisfacente adattamento alla sua condizione.

Un’amicizia Tradita

Sia per i maschi che per le femmine tutto ciò che riguarda i sentimenti, le incertezze sulla crescita o l’insicurezza rispetto al futuro può essere condiviso con gli amici, solo a patto di una scelta autonoma e non casuale.

Le domande di Giò

Rispondiamo alle domande di bambini e genitori

Aiutiamo i ragazzi a fare da soli

L'esordio di una patologia cronica, in fase infantile o all'inizio dell'adolescenza, richiede ad ogni individuo capacità di adattamento per l'impatto e lo stress con la nuova situazione.

Quali contraccettivi?

Rispondiamo alle domande di bambini e genitori

Perché è necessario controllare il diabete

Per stare bene, evitare ipo e iperglicemie, avere una normale vita scolastica e partecipare ad attività sportive, oltre che per avere un normale accrescimento...