venerdì, 16 novembre, 2018

Giovanissimi

Un occhio di riguardo per i più piccini

La normalizzazione della glicemia rappresenta il fine ultimo del trattamento

Come conservare i benefici dell’estate

l’estate rappresenta un periodo molto favorevole ai fini di un miglioramento del compenso glico-metabolico, in quanto durante questa stagione si modifica positivamente lo stile di vita

Un occhio di riguardo per i più piccini

Le famiglie dovrebbero essere istruite sui comportamenti da tenere in caso di febbre, vomito, rifiuto dell’alimentazione, evenienze di riscontro relativamente frequente nel bambino piccolo in corso di malattia acuta intercorrente.

Occhio alla calura

L’imminenza delle vacanze estive deve rappresentare una preziosa occasione per verificare tempestivamente con il pediatra di famiglia l’adempimento delle vaccinazioni e per completare quelle eventualmente mancanti

L’età prescolare: luci ed ombre

È essenziale la presenza di un team multidisciplinare, composto dal pediatra diabetologo, dall’infermiere, dal dietista e dallo psicologo, capace di sostenere la famiglia nei vari aspetti della cura del bambino

L’acetone

Si parla comunemente di acetone quando è presente un aumento nel sangue della concentrazione di corpi chetonici, cioè di prodotti intermedi del metabolismo dei lipidi: acido acetoacetico, acido beta-idrossibutirrico e acetone

Sarò mamma ?

Essere mamma é possibile, se la scelta é consapevole e condivisa, e se la gravidanza é programmata in modo che il concepimento avvenga in buon controllo glicemico.

Prepararsi all’inverno

La vaccinazione anti-influenzale può essere effettuata presso gli uffici vaccinali o presso il pediatra curante secondo modalità che variano da regione a regione. Per i bambini con diabete, così come per tutti quelli con malattie croniche, la vaccinazione è comunque gratuita in tutt’Italia.

Il bambino piccolo scappa dalla puntura

• Non bisogna “trattare” l’esecuzione dell’insulina con premi e punizioni. • È importante evitare che la relazione genitore-bambino venga inquinata dalle cure. • Si può trasformare...

I primi due anni di vita

Il trattamento nei bambini di età inferiore a due anni è sicuramente più impegnativo rispetto ai bambini più grandicelli. L’ipoglicemia è la condizione che più preoccupa i genitori e coloro che si occupano dei piccini.

La terapia Insulinica

la terapia insulinica del bambino e adolescente è in continua evoluzione e al momento attuale il suo successo dipende in larga misura dalla motivazione del paziente, della sua famiglia e della costante collaborazione con l’équipe del team curante.